X-FILE DECLASSIFICATI

X-FILE

X-FILE è una pagina speciale di questo sito. In questa pagina inserirò i file o documenti che prima erano classificati. Questa è stata aperta dopo il rilascio di 1000 documenti precedentemente segreti della CIA. Con questo primo rilascio, speriamo che cominci la vera Disclosure americana sul fenomeno UFO tanto attesa.

A tal fine, ho inserito la lista dei video del canale YouTube UFO NEWS. Lì pubblico le traduzioni sintetizzate dei documenti che ritengo importanti. Ovviamente, non escluso a priori di inserire video, che parlano di documenti provenienti da altri archivi. Un esempio tra tutti sono i file UK, quelli FBI, quelli ex KGB, ecc.

La pagina X-FILE ospita anche articoli sugli archivi declassificati e/o documenti importanti e rilevanti.

Articoli su file e documenti declassificati

In questa parte della pagina Declassified File, troviamo tutti i post e gli articoli del sito, in una raccolta creata appositamente per rendervi più semplice trovarli.

Se volete segnalarmi un documento, una traduzione, un brevetto o qualsiasi altra cosa interessante, potete segnalarmela qui: gabrielelomb75@gmail.com lo stesso vale anche per gli avvistamenti UFO.

Il Mondo dell’ufologia e del mistero, è vastissimo. Esso è ricco di materiale documentale, testimoniale, ecc.. Andiamo insieme verso una Disclosure che vi aprirà gli occhi e vi concederà di direzionarli, là dove altri non osano guardare. L’informazione digitale, ha permesso di rendere interi archivi, anche se censurati, di dominio pubblico. Alcuni di questi sono ora reperibili in qualsiasi parte del Pianeta. Buona lettura, e buona visione.

Gli articoli del sito che riguardano la disclosure, in ordine cronologico

In questa sezione della pagina posto gli articoli della disclosure. Presidenti ed ex, Congress-man, Senatori, Generali, Ammiragli e Capi di Agenzie governative, si alternano nel rilasciare informazioni sugli UFO. Queste però, si dimostrano sempre generiche e mai precise. Ma aprono sempre più nuovi scenari e nuove dichiarazioni e testimonianze, che potranno, in futuro, portare novità interessanti.

Prima fase pre-Report

Prima della consegna ufficiale del Report al Congresso, avvenuta a giugno del 2021, tutti si dicevano scettici. Oggi questo scetticismo è diminuito, l’interesse dei media per l’argomento sta aumentando. Questo sembra essere normale, ma ci appare come una novità. La disclosure parte da lontano, dal 2004, ma comincia di fatto nel 2017. Anche se c’è chi la porta avanti per via traverse e privatamente da molto prima.

Il Report al Congresso

Arriva finalmente il Report al Congresso degli Stati Uniti. Comincia a smuoversi la questione UFO. Ci vorrà però tempo per fare chiarezza su tutto. Nel mentre i tempi di chiarimenti e disclosure si allungano e dilatano nel tempo, sempre più.

Conseguenze della consegna del Report all’estero

Alcuni Paesi come Cina e Giappone parlano con cautela della questione del report USA. Soprattutto in riferimento alla questione degli UAP. Si comincia a parlare di UFO in tutto il mondo. All’interno del report 144 X-FILE.

Seconda parte Post Report

Alcuni piloti che sono stati testimoni di avvistamenti UFO diventano protagonisti dei Media. Essi cominciano ad avere un ruolo sempre più attivo all’interno della divulgazione. Ma soprattutto, finiscono per suscitare nuove domande ed enigmatiche risposte.

Alcuni testimoni di eccezione da Paesi esteri, aggiungono nuove dichiarazioni sugli UAP. Alcuni ne confermando la ciclicità del fenomeno. Eventi di questo tipo sono conosciuti dai Russi dagli anni 50.

Riemerge l’X-FILE della sicurezza e si torna a parlare di missili disabilitati, testate nucleari innescate, ecc..

Sono abbastanza certo, che a breve arriveranno nuove notizie. Più personaggi parlano, e più se ne accodano per farlo. E’ certamente una importante catena che non si deve fare spezzare. Mentre attendiamo l’arrivo del nuovo Report al Congresso USA, la cui consegna non ha una data, speriamo di avere sempre novità interessanti. Questo nuovo documento sarà molto più vasto, comprenderà altri casi più eclatanti e forse prove. Il documento farà sicuramente discutere molto, ma dobbiamo sperare, che dia un risvolto positivo alla questione UFO. Magari spinga altri Paesi a fare lo stesso. Forse la prossima nazione a farlo sarà il Regno Unito proprio su richiesta americana. Staremo a vedere.